Gino Locaputo

GINO LOCAPUTO

 

DATI PERSONALI

Nato il 12/02/1953 a Conversano

Altezza 2,05 Peso 130kg Occhi azzurri

 

FORMAZIONE PROFESSIONALE

Operatore multimediale

Università degli Studi di Bari Aldo Moro

 

CINEMA

1990 “La sposa di San Paolo” Regia di Gabriella Rosaleva

“Un altro giorno ancora” Regia di Tonino Zangardi

“Bell’Epoker” Regia di Nico Cirasole

“Semaforo rosso” Regia di Massimo Esposito

 

TELEVISIONE

2008 "Catene 6" regia di Donatella Bianco TELENORBA

 

CORTOMETRAGGI

“Rocco Scotellaro, storia, leggenda e realtà”

 

TEATRO

1991 "Allucinante sogno di una vita" tratto da I Canti Orfici

 

AUTORE DI TESTI

1999 “Poesie smarrite” Poesie tradotte in inglese

1993 “Il pesciolino che ride” Fiaba tradotta in arabo

1990 “Una fiaba scombinata” Teatro per bambini

1990 “Di Vagno, Il Gigante buono” Dramma storico tradotto in arabo

1989 “Storie serie e semiserie di burattini nostrani e non”

1989 “Nel giardino dell’erba voglio” Teatro

1989 “Nel mondo delle fiabe” Fiaba

1988 “Dino Campana, allucinante sogno di una vita” Teatro

1988 “Il Guercio delle Puglie” Teatro per ragazzi

1987 “Un’andata e un ritorno” Monologo

1986 “Il bambino, il drago e gli uomini cattivi” Fiaba

1983 “La fiaba delle ciliegie” Fiaba

1983 “La storia della storia” Teatro

1982 “Ninna Nanna Meridione” Dramma storico

1980 “Da decidere” Teatro

1979 “Poveri noi” Commedia politica

 

ALTRO

2015 Project: "Lux et Anima" model - reportage di Nicola Nardomarino

Dal 1987 Direttore artistico dell nota rassegna internazionale “Festival Mediterraneo” di Conversano e dintorni

Dal 1983 Autore di numerose Fiabe per bambini

1986 “Il bambino, il drago e gli uomini cattivi” Scritto e diretto da G. Locaputo - Fiaba portata in scena per la prima volta in Europa destinata ai portatori di handicap

Seminari Teatrali Relatore in collaborazione con Marisa Fabbri, Egidio Pani, Giorgio Aldini, Ingemar Lindh, Giuseppe Manzari, Walter Pagliaro, Nicola Farnese, Franca Rame, Dario Fo ed Eugenio Barba

Giornalista Pubblicista iscritto all’Ordine Regionale della Puglia

Collaboratore per diverse testate giornalistiche e riviste letterarie. I suoi scritti sono pubblicati su varie antologie

Iscritto alla SIAE nella sezione “Olaf e Dor”

 

RICONOSCIMENTI

Per il suo impegno teatrale e sociale a favore del mondo dell’infanzia e dei popoli del Mediterraneo è stato insignito di numerosi e importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali.