stefano taranto

STEFANO TARANTO

 

DATI PERSONALI

Nato a Napoli il 05 ottobre 1984

Residente a: Napoli

Alt.: 1,73 Peso: 70 kg Taglia: 44 Scarpe: 41-42 Capelli: castano Occhi: Marroni

Skill Fighting cinematografico, fitness, pugilato, calcio, pallavolo, tennis

Dialetti Napoletano; capacità di riproporre le cadenze di accenti diversi, tipo: romanesco, siciliano, milanese, pugliese, ligure, veneto.

 

FORMAZIONE

Masterclass metodo Strasberg con l’ attore Antonio Milo (anno 2016/17);

MasterClass con il regista Andrea Costantini (anno 2016);

Laboratorio con Massimiliano Gallo (anno 2016);

Diploma Accademia di Cinema “Scuola La Ribalta Napoli” docenti Giuseppe Mastrocinque, Francesco Prisco, Francesco Campanile (anno 2012/13 – 2013/2014 - 2014/2015);

MasterClass con il regista Eduardo De Angelis (anno 2012);

Diploma Accademia di recitazione teatrale “Officina Teatrale” Napoli (anno 2004/05 -2005/06);

Laboratorio Cinematografico con sede a Roma Cinecittà (anno 2003);

Laboratorio teatrale diretto da Lucio Ciotola (anno 2001)

 

WORKSHOP CON CASTING DIRECTOR:

Claudia Marotti (2013 e 2015);

Chiara Agnello (2014 e 2016);

Teresa Razzauti (2014);

Elisabetta Curcio (2014);

Barbara Giordani (2013 e 2016);

Stefano Rabbolini (2013);

Marita D’ Elia (2012)

 

WORKSHOP CON REGISTI:

Stefano Reali (anno 2015);

Alexis Sweet (anno 2014 e 2015);

Alessio Inturri (anno 2013 e 2014);

Eduardo De Angelis (anno 2012)

 

CINEMA ______

2016 “ Bob & Marys…” ruolo poliziotto. Regia Francesco Prisco

 

TELEVISIONE

2013 “Furore” ruolo operaio. Fiction della Ares Film per Mediaset, regia Alessio Inturri

 

SPOT _________

2011 Live spot per “Divani&Divani by Natuzzi” evento “Fiera della Casa”, Mostra d’Oltremare, Napoli

 

CORTOMETRAGGI

“Cinerama” personaggio “Anton Chigurh” dal film “Non è un paese per vecchi” Web Series prod. Scuola di Cinema La Ribalta (https://www.youtube.com/watch?v=O-Wu_3hdVIQ ; https://www.youtube.com/watch?v=D_mivk8xzbI ) regia Francesco Prisco;

“DustyMan” cortometraggio sul tema mobbing prod. Scuola di Cinema La Ribalta (2015)

( https://www.youtube.com/watch?v=g9vjuN5UHvU ) regia Francesco Prisco;

“Memories II” web series prod. Scuola di Cinema La Ribalta (2014)

( http://vimeo.com/117015415 ) regia Francesco Prisco;

“Memories” web series prod. Scuola di Cinema La Ribalta (2013)

( http://www.youtube.com/watch?v=9vA1kd4VD5s ) regia Francesco Prisco

 

TEATRO

“Una giornata al mercato romano” spettacolo per la rassegna Malazé “Tempio di Serapide” (2015);

“I mille volti dell’ Amore” spettacolo per la rassegna Malazé “Villa di Livia” (2012);

“Filumena Marturano” “teatro Totò” (personaggio Umberto), (2011);

Presentatore della serata del V Concerto di musica lirica dei Campi Flegrei Pozzuoli (NA) (2011;2012;2013);

“Se tenite quaccosa ‘e sorde sentite a mme: Magnatavelle!” regia Patrizia Pugliese (2010);

“Odi et Amo” drammatizzazione delle poesie del Liber di Catullo (2009 - 2010);

“Antrum Immane” drammatizzazione liberamente tratta dal VI Libro dell’ Eneide “Grotta della Sibilla” (dal 2007 ad oggi);

“E che ne parlamm’ a ffa…??” teatro “Il Primo” regia Corrado Taranto (2008);

“Tarantiamoci…” evento per “Mezzanotte nei parchi”, regia Corrado Taranto (2008);

“Taranto Box” teatro “Roberto Bracco” (Napoli) regia Corrado Taranto (2008);

“Chi è di scena?! Si ricomincia!” (2007) regia Gennaro Testa;

“L’eterna danza” (2007) regia Gennaro Testa;

“Un bell’ applause” (2007) teatro “Il Primo” (Napoli), regia Corrado Taranto;

“Pulcinella e l’amore contrastato” (2007) commedia dell’Arte per le scuole di Napoli;

“Ce ne sono di cose… che nessuno immagina” (2006) regia Gennaro Testa;

“Cyrano de Bergerac” (2006) regia Gennaro Testa;

Rassegne teatrali offerte dall’ Azienda Autonoma “Cura, Soggiorno e Turismo” di Pozzuoli (NA)

“La primavera dei campi Flegrei” (2003);

“Ricchi in canna e poveri sfondati” (2003) regia Lucio Ciotola;

“’Na matassa ‘mbrugliata” (2003) regia Lucio Ciotola;

“La bisbetica… domata?” (2003) regia Lucio Ciotola;

“La leggenda del re buffone, buffone re” (2003) regia Lucio Ciotola;

“’A festa ‘e Muntevergine” (2002);

“La cantata dei pastori” (2002);